Ven 20/04/2012 - 14:22 CEST

Il Barça sfida il Real Madrid al Camp Nou

La 35esima giornata della Primera Division offre nell’anticipo serale di sabato 21 aprile il faccia a faccia tra il Barcellona di Guardiola campione in carica della Liga ed il Real Madrid di Josè Mourinho: saranno 90 minuti che probabilmente risolveranno la sfida tra i due storici rivali: le ragioni dell’aspra rivalità tra balugrana e blancos risale a molto tempo fa, e vede riavali anche due regioni, la Cataluña e la Castilla, le due più importanti della Spagna. Si tratta della sfida divenuta con l’ascesa di Messi & Guardiola, la più importate al mondo, un’appuntamento che si è più volte ripetuto nell’arco delle ultime due stagioni, non solo nella Liga ma anche nella Copa del Rey ed in Champions League: proprio la finalissima di quest’anno all’Allianz Arena potrebbe offrire l’ennesimo Clasico stagionale.

Il vantaggio di 4 punti del Real sui campioni in carica permette di affrontare la sfida pur sapendo che una sconfitta non costerebbe la testa della classifica, il margine di un solo punto di vantaggio potrebbe non bastare alla truppa di Mourinho per affrontare con tranquillità il resto della stagione: le ultime dieci sfide dirette disputate al Camp Nou sono terminate con cinque vittorie per il Barça (3-0 nel 2004/5, 2-0 nel 2008/9, 1-0 nel 2009/10, 5-0 nel 2010/11 e 3-2 nel ritorno della SuperCoppa 2011), quattro pareggi (1-1 nel 2005/6, 3-3 nel 2006/7, 1-1 nella semifinale della Champions League dello scorso anno e 2-2 nei quarti di ritorno della Coppa di Spagna di questa stagione) ed una sola vittoria per i galiziani (1-0 nel 2007/8, anno dell’ultima Liga vinta dalla Casa Blanca).

I campioni di Spagna, Europa e Mondo davanti al pubblico di casa non perdono ormai dal settembre del 2010 (contro l’Hercules neopromosso ed in seguito retrocesso) e sono reduci da più di 45 risultati utlili consecutivi casalanghi: in campionato la formazione di Guardiola ha il miglior score interno con 46 punti fatti con 13 successi ed un solo pareggio (contro il Siviglia), ha l’attacco casalingo più prolifico con 64 reti fatte e la difesa interna meno perforata con solo 8 reti subite (tre solo dal Granada), ma il Real Madrid ha fatto meglio di tutti in trasferta con 41 punti fatti con 13 trionfi, due pareggi (una sola sconfitta contro il Levante nella seconda trasferta effettuata), il miglior attacco esterno con 44 reti fatte e la miglior difesa esterna con solo 11 gol incassati, un bilancio che può intimidire il Barça. BetClic paga la Doppia Chance Out 2,10 con Gol Si offerto a 1,60.

Categorie : Notizie

Commenti questo articolo
Più articoli
Pronostici Calcio - 18/01/17
Pronostici Serie A Juventus Lazio 
Tornano in campo le squadre di Serie A. Guardiamo con interesse alla Juventus, che riceve la vivace Lazio. Quanto rischia la Vecchia Signora, reduce dal ko di Firenze?
Leggi l'articolo 
Pronostici Calcio - 11/01/17
Pronostici Serie A Napoli Pescara 
Tornano in campo le squadre di Serie A. Il Napoli, dopo la vittoria con la Samp e con lo Spezia, torna a giocare al San Paolo. Lo fa ricevendo il Pescara di Oddo.
Leggi l'articolo 
Pronostici Calcio - 04/01/17
Pronostici Serie A Sassuolo Torino 
Tornano in campo le squadre di Serie A. Il Sassuolo, dopo tre sconfitte di fila, cerca punti salvezza contro il Torino di Mihajlovic, attualmente ottavo.
Leggi l'articolo 
Pronostici Calcio - 28/12/16
Pronostici Serie A Napoli Sampdoria 
Tornano in campo le squadre di Serie A. Il Napoli, dopo il pareggio di Firenze, torna a giocare al San Paolo. Lo fa ricevendo la Sampdoria di Giampaolo.
Leggi l'articolo